closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

«Bene l’ingresso di Cdp ma la rete rimanga in Tim»

Intervista a Fabrizio Solari (Cgil). Ventennio privatizzazione disastroso - dipendenti dimezzati - ora si volti pagina, anche se l’alleanza è strana. Andremo dai capigruppo per far cambiare il piano Genish

Il segretario della Slc Cgil Fabrizio Solari

Il segretario della Slc Cgil Fabrizio Solari

Fabrizio Solari, segretario generale Slc Cgil, da sindacalista esperto e navigato del capitalismo italiano, come giudica la vittoria di Elliott nella battaglia Tim? L’ingresso di Cassa depositi e prestiti era una vostra richiesta. Lo giudico positivo, ma non risolutivo. Le scelte fatte da Vivendi non erano condivisibili. Ma il tema vero è che Telecom, dalla privatizzazione in avanti non ha avuto pace. A noi l’idea di public company va bene ma con un timone e Cdp deve avere proprio questo ruolo: essere il guardiano di una visione strategica del paese in campo di telecomunicazioni. L’obiettivo dell’ingresso di Cdp però è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.