closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Bence Fleigauf l’outsider

Interviste. Il grande spacciatore di sogni in pellicola nell'era più buia di Budapest

A volte ritornano. È il caso dell’autodidatta Benedek ‘Bence’ Fliegauf che era già passato in Salento dodici anni fa con Dealer (2004), premiato per la regia anche a Wiesbaden, Mar Del Plata e dal pubblico della Berlinale. Allora il pubblico del Festival del Cinema Europeo aveva assistito al racconto ipnotico di uno spacciatore penitente che decide di far visita ai suoi clienti in un giorno di ordinaria follia in periferia. Ammirazione personale a parte, il cineasta ungherese classe ’74 ha da sempre negato la presenza di vasi comunicanti tra il suo cinema e quello del maestro e connazionale Béla Tarr....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.