closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Bellatin, Il trompe-l’oeil esportato nel romanzo

Tra narrativa e arte. Vertice della performance narrativa di Mario Bellatin, Shiki Nagaoka: un naso di finzione nasconde dietro la rarefazione linguistica un abile gioco con l’impostura: da Autori Riuniti

Provocazione intellettuale e reiterato sperimentalismo sono alcune cifre della narrativa cosmopolita di Mario Bellatin, la cui opera eterogenea costituisce un universo autonomo nella narrativa messicana. La sua fisionomia eccentrica e tentacolare è, del resto, già da tempo oggetto di culto da parte di un nutrito gruppo di lettori-adepti. Composto da più di quaranta titoli, alcuni dei quali – Flores e El libro uruguayo de los muertos – hanno ricevuto riconoscimenti prestigiosi, questo cosmo narrativo è saldamente concertato dal suo autore-demiurgo, che ne espande i confini ben al di là della parola scritta e ‘sepolta’ nel libro. Bellatin, infatti, è uno...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.