closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Beffato al concorsone: «Ho vinto un posto, ma non sarò assunto»

Scuola. Dopo 11 mesi di test, verifiche e esami, Roberto ha vinto una cattedra. Poi l'amara scoperta: quest'anno non sarà assunto e non riceverà uno stipendio

Roberto De Robertis, 36 anni, è un docente di ruolo senza cattedra né stipendio. È uno dei 2.032 vincitori del «concorsone» beffati da un errore di programmazione del Ministero. Dopo undici mesi di prove e colloqui massacranti si è classificato 13° su 33 posti disponibili in «lingua e civiltà inglese». Metà – quindici - avrebbero dovuto essere assegnati quest’anno, ma le persone che hanno preso una cattedra sono state solo nove. Roberto non sa in quale scuola ha vinto la cattedra, né la città pugliese dove insegnerà. Dove sono finite le altre sei cattedre? Al momento sono scomparse. Gli altri...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi