closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

«Bazoli controllava anche Ubi banca». A processo in trenta

Conflitti d'Interesse. Il gup di Bergamo accoglie la richiesta dei pm: patto parasociale con a capo il banchiere cattolico governava l’istituto lombardo

Giovanni Bazoli, 85 anni, presidente onorario e

Giovanni Bazoli, 85 anni, presidente onorario e "inventore" di Intesa San Paolo

È il banchiere di più lungo corso rimasto in Italia. Fattosi le ossa nel far resuscitare il Banco Ambrosiano fino a inventarsi Intesa San Paolo. Ha sempre fatto dell’etica (cattolica) una ragione di vita e non ha mai nascosto le simpatie per il centrosinistra. Ora però l’85enne bresciano Giovanni Bazoli andrà a processo con una accusa molto grave: aver controllato due banche concorrenti ed aver impedito i controlli della autorità competenti. IL CONFLITTO DI INTERESSI è gigantesco. Secondo i magistrati di Bergamo mentre continuava ad essere presidente del consiglio di sorveglianza di Intesa San Paolo (ora è presidente emerito), Bazoli...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.