closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Bauman, quel «seme nella neve» da custodire con cura

Nella foto Zygmunt Bauman

Nella foto Zygmunt Bauman

Quanto pesa il percorso biografico di un intellettuale sullo sviluppo del suo pensiero, sulle cose che scrive e sugli studi che decide di intraprendere? E, all’inverso: è possibile rileggere la propria vita personale alla luce delle categorie e delle teorie che si sono costruite o anche solo frequentate in quella professionale? Insomma: i due ambiti possono essere nettamente separati senza una perdita rilevante di informazione e di senso sia per il lettore che per l’autore di un libro? L’ASCESA DELLA SCIENZA e del pensiero moderni si sono basati su una radicale risposta affermativa a questa domanda: lo studioso, il ricercatore,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi