closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Basta sparatorie nelle favelas

La app «Crossfire» e i diritti umani . Una denuncia di Amnesty International

Da quando è stata lanciata «CrossFire», un’applicazione per smartphone che permette di segnalare scontri armati in corso, in alcune favelas come Complexo do Alemão e Caxias (Baixada Fluminense) e nel Complexo da Maré - che si trovano tra l’aeroporto e le sedi olimpiche - ci sono state segnalazioni quasi quotidiane di sparatorie tra criminali e polizia. È Amnesty International a rilevarlo. «L'app CrossFire raccoglie in una mappa ciò che migliaia di persone soffre ogni giorno nelle comunità di tutta Rio de Janeiro - dice Renata Neder, human rights advisor di Amnesty -. È ora che le autorità brasiliane intraprendano azioni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.