closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

“Basta appalti al massimo ribasso”

Call center. Imprese e sindacati chiedono nuove norme e controlli. Il caso 020202 di Pisapia

Lo sfruttamento non ha davvero colore politico, e così capita che una delle giunte più «rosse» che ci siano – quella di Giuliano Pisapia a Milano – apra una gara al massimo ribasso che addirittura non rispetta neanche i contratti. È accaduto lo scorso febbraio, per il servizio 020202 (informazioni ai cittadini): si richiedevano operatori che conoscessero almeno due lingue e con un anno di esperienza. Ma il top della sfacciataggine è arrivato al momento di fissare il prezzo: base d’asta, 45 centesimi al minuto. «Il che vuol dire – spiega Umberto Costamagna, presidente di Assocontact Confindustria – circa 18...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi