closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Barricate e black out nei paesi dei Nebrodi

Sicilia. Il sindaco chiama la folla e stacca il generatore elettrico della struttura che ospita 50 migranti

Il blocco a Castell’Umberto (Messina)

Il blocco a Castell’Umberto (Messina)

Migranti sì, migranti no. Il dubbio aleggia sul versante messinese dei Nebrodi da giorni. L’accordo tra Anci e Viminale sulle quote da distribuire è mal digerito dai comuni montani, dove finora di rifugiati se ne sono visti ben pochi. Non potendo tirarsi indietro, alcuni sindaci hanno cercato di trovare un accordo con la prefettura di Messina ma poiché i comuni coinvolti sono una cinquantina l’intesa non c’è stata. E la prefettura, con l’arrivo in massa di rifugiati, ha deciso di agire in fretta temendo perdite di tempo eccessive, nonostante alcuni sindaci si siano messi a disposizione per l’accoglienza. Quanto accaduto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.