closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Bandiere nere su Kobane, Ankara pronta a intervenire

Iraq/Siria. Durissimi scontri tra jihadisti e miliziani curdi a difesa della città siriana. La Turchia allerta l'aviazione e manda equipaggiamento militare al confine. A Homs protesta alawita contro Damasco

Miliziani dello Stato Islamico in Siria

Miliziani dello Stato Islamico in Siria

Le bandiere nere dello Stato Islamico sventolano a Kobane. La città curda siriana, sotto assedio jihadista da due settimane, è sul punto di cadere. L’annuncio, drammatico, lo danno i miliziani curdi che difendono la comunità al confine con la Turchia. Alla Cnn Alan Minbic, capo dell’Unità per la Protezione del Popolo (Ypg), ha raccontato dell’ingresso degli islamisti nella zona sud ovest dopo un’offensiva pesantissima: nella mattinata di ieri l’Isis ha lanciato 60 missili e si è aperto lo strada verso il centro cittadino, ancora presidiato dai curdi. «Ormai tra noi e i jihadisti c’è meno di un chilometro – ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.