closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Banche, sì di Renzi all’inchiesta parlamentare

Crac. Nuovo scontro Roma-Bruxelles. Il commissario Hill: «Responsabilità italiana». Il premier: «Con le regole europee non si poteva fare altro». Boschi: a ore l’intervento del governo. Le opposizioni: rimborso pieno. E la procura apre un fascicolo sul suicidio del pensionato

Protesta contro il salva-banche a Montecitorio

Protesta contro il salva-banche a Montecitorio

Mentre la procura di Civitavecchia apre un fascicolo contro ignoti per «istigazione al suicidio» del pensionato Luigi D’Angelo, 110mila euro di risparmi bruciati in un attimo, la ministra Boschi promette «un ulteriore intervento a ore nella legge di stabilità» per «andare incontro» agli obbligazionisti che si sono trovati da un giorno all’altro in ginocchio. Secondo la ministra ci sono diverse possibili alternative prese in considerazione, ma non sembra ipotizzabile un «rimborso» superiore a quello sin qui immaginato dal governo: il 30% dei capitali evaporati. Sullo sfondo, un rimpallo di responsabilità in realtà violentissimo tra Bruxelles e Roma. Le quattro banche...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi