closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Banche, il paracadute non si apre in estate

Eurogruppo. Assist della Francia all'Italia, ma la Germania frena. «Aspettiamo gli stress test di fine luglio», dice Schaeuble. Ma Renzi è ottimista: «Accordo a portata di mano». Oggi si prosegue con l'Ecofin. I big riuniti a Bruxelles cercano una quadra contro i crediti tossici. Deutsche Bank: «Serve un fondo pubblico di 150 miliardi»

Il premier italiano Matteo Renzi e il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan

Il premier italiano Matteo Renzi e il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan

«Un accordo compatibile con le regole attuali è assolutamente a portata di mano». Continua a mostrare ottimismo il presidente del consiglio Matteo Renzi: e se non può esporsi troppo sul tema caldo del referendum di ottobre - su cui ha deciso per il momento di allentare la presa - concentra però le sue certezze su un altro nodo bollente, quello delle banche. Lo fa in un’intervista al Corriere.it, dopo l’Eurogruppo di Bruxelles che ieri ha fatto registrare qualche possibilità per il nostro sistema del credito piuttosto barcollante. Un assist da parte della Francia, un presidente Dijsselbloem severo, ma che deve...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.