closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Bahrein, attivista ucciso in raid della polizia

Golfo. Pochi giorni dopo la vendita di F35 dagli Usa a Manama, un violento blitz della polizia colpisce la cittadina di Diraz, centro dell'opposizione sciita repressa dal regime

Il silenzio trumpiano sui diritti umani durante la visita nel Golfo ha riguardato anche il Bahrein. Senza nominare la repressione della maggioranza sciita da parte della monarchia sunnita stretta alleata di Riyadh, il presidente Usa ha annunciato la ripresa di relazioni stabili e forti con Manama, cementata dalla vendita di diciannove F16 Lockheed Martin (5 miliardi di dollari) al regime. Che da parte sua prosegue con gli attacchi alle forze di opposizione: ieri la polizia ha compiuto un violento blitz nella cittadina sciita di Diraz, da mesi assediata dalle forze di sicurezza. Un attivista, Mohammed Zanel al-Din, è stato ucciso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.