closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Baghdad avanza. Ma a Mosul lo scontro è tra Turchia e Iran

Iraq. Accuse al vetriolo tra Ankara e Teheran: al matrimonio senza amore in Siria fa da contraltare la competizione per la leadership del Medio Oriente. In mezzo si infila al-Sadr che presenta la sua road map post-Isis

Le unità del contro-terrorismo iracheno a Bartella, 20 km da Mosul

Le unità del contro-terrorismo iracheno a Bartella, 20 km da Mosul

Con la conferenza di Ginevra sulla Siria alle porte e la controffensiva su Mosul ovest appena ripartita, Iran e Turchia sono di nuovo ai ferri corti. Impegnati nella tregua siriana e presenti sul campo iracheno, sono stati costretti dagli attuali equilibri a sedersi allo stesso tavolo. Ma senza amore. Lo scambio di accuse è riesploso ieri, al centro proprio Siria e Iraq: lunedì l’Iran ha convocato l’ambasciatore turco dopo i commenti del ministro degli Esteri Cavusoglu e del presidente Erdogan, che accusano Teheran di destabilizzare la regione e volerla trasformare in un’enorme enclave sciita. «L’Iran vuole rendere sciiti Siria e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.