closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Baby Dee, «Con le canzoni racconto come ho cambiato corpo»

Musica. Nel cartellone del Festival di Santarcangelo anche un'applaudita esibizione del polistrumentista e performer transgender

Baby Dee

Baby Dee

Santarcangelo dei Teatri, quarantasettesima edizione per il festival di arti performative, teatro, danza. Curato dalla bielorussa Eva Neklyaeva, prima direttrice scelta attraverso public call, parte con piglio esplosivo (letteralmente), grazie allo show inaugurale Terra bruciata di Markus Öhrn, rito pagano a base di molotov, fuoco e cori disturbanti. Evento propiziatorio e liberatorio. Proprio la liberazione da categorie preconcette e rigidi steccati sembra essere uno dei temi guida del festival, nella distruzione gioiosa di limiti fisici e mentali. Baby Dee, polistrumentista e performer transgender, incarna perfettamente questo spirito. Il suo concerto per voce e pianoforte, un set di una quarantina di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.