closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Autodeterminazione, in Kosovo una vittoria schiacciante per il partito di Kurti

Voto storico. Crolla l’Ldk del defunto Rugova, cala anche il Pdk di Thaqi. E l’Europa si allontana

Pristina, sostenitori di Vetevendosjie (Autodeterminazione) in festa

Pristina, sostenitori di Vetevendosjie (Autodeterminazione) in festa

«Il popolo ha parlato con una sola voce, prendendo il destino nelle proprie mani». Nella notte di un voto che in Kosovo è già storia, Albin Kurti ringrazia così la «sua gente», quella che domenica scorsa gli ha conferito un mandato netto, inequivocabile. Il partito guidato da Kurti e Vjosa Osmani, Autodeterminazione (Vetevendosjie, VV), ha raccolto più del 48% dei voti, una vittoria schiacciante per VV nelle elezioni più partecipate della storia del Kosovo indipendente. «UN REFERENDUM, più che delle elezioni», è stato il commento a caldo di Kurti che ha promesso «giustizia, non vendetta» verso coloro che hanno "catturato"...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi