closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Autobiografia di David Lodge, ovvero, il report dei suoi successi

Scrittori inglesi. «La fortuna dello scrittore», Bompiani

David Lodge

David Lodge

David Lodge ottenne una certa popolarità negli anni ’90 con i suoi divertenti romanzi di ambiente accademico: malgrado la maggior parte dei suoi lavori sia stata tradotta in italiano, il suo nome resta legato alla trilogia Scambi, Il professore va al congresso e Ottimo lavoro, professore, mentre la sua saggistica teorica e critica, un tempo largamente utilizzata nelle nostre accademie, è pressoché dimenticata. La corposa autobiografia di Lodge, appena uscita da Bompiani con il titolo La fortuna dello scrittore Memoir 1976-1991 (traduzione di Mary Gislon e Rosetta Palazzi, pp. 461, € 34,00) tratta proprio il periodo che coincide i successi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi