closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Aurélia Georges, l’invenzione di un’identità per cambiare il mondo

Locarno 74. «La place d'une autre», in concorso: un universo di donne e le regole di classe nella Francia della Prima guerra mondiale

Chi è Nélie Laborde, cameriera licenziata perché poco mansueta alle molestie del padrone, prostituta, senza tetto,  che si arruola nella Croce Rossa come infermiera al fronte nella Prima guerra mondiale? Una giovane donna sola,  di famiglia povera, figlia di una  lavandaia, padre ignoto,  che da piccola desiderava essere abbracciata dalla mamma, che pure l'amava, che  ha avuto la possibilità – per lei non prevista in quell'ordine sociale -  di imparare a leggere grazie alla famiglia adottiva, e che soprattutto ha un testa e una sensibilità che le permettono di relazionarsi  empaticamente  col mondo. E così quando il caso la porta...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.