closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Aumento a tre cifre: Bonomi ancora battuto dai sindacati

La Battaglia sui Contratti. Rinnovo dei metalmeccanici: Fim, Fiom e Uilm piegano Federmeccanica. Compromesso sulla vigenza: fino a giugno 2024. Re David: risultato straordinario

Un metalmeccanico al lavoro con la mascherina

Un metalmeccanico al lavoro con la mascherina

Alla fine Federmeccanica ha ceduto: aumento sopra i 100 euro seppur allungando la vigenza del contratto di sei mesi in più, a giugno 2024. Si è conclusa così la trattativa non stop per il rinnovo del contratto dei metalmeccanici scaduto nel 2019. Dopo oltre un anno, ieri alle 18 e 30 si è arrivati alla firma dell’ipotesi di accordo che sarà sottoposta al voto dei lavoratori: 1,6 milioni di persone che nell’epoca dell’euro non avevano mai visto aumenti a tre cifre. Si tratta del secondo rinnovo unitario dopo quello del 2016 che però dal punto di vista salariale fu molto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi