closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Auden in viaggio per mare, accompagnato dalla poesia dei Romantici

Scrittori inglesi. «Gl’irati flutti», riproposto da Quodlibet a cura di Gilberto Sacerdoti

Paul Gauguin, «La nona onda», 1888

Paul Gauguin, «La nona onda», 1888

Strategica per studiosi e poeti, la ricostruzione dei valori che segnano il passaggio delle poetiche e degli intenti di scrittori compresi tra il Romanticismo e la contemporaneità venne affidata da Wystan Hugh Auden a uno dei suoi scritti chiave, Gl’irati flutti o l’iconografia romantica del mare (per l’attenta cura di Gilberto Sacerdoti, Quodlibet, pp. 156, € 14,50, già Arsenale, 1987 e Fazi, 1995). Il cosiddetto poet-builder o poet-citizen si fa metafora di una lotta impari: sanare una frattura storica, uno squilibrio estetico che, come osservò a suo tempo Francesco Binni nel suo Saggio su Auden (Mursia, 1967) si prospettava spontaneamente...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.