closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Attitudine electro per Filippo Graziani

Note sparse. «Sala giochi» è il secondo album dell'artista dopo il Premio Tenco dell'esordio. Undici brani ricchi di rimandi sonori agli anni '80

ritratto di Filippo Graziani

ritratto di Filippo Graziani

Un’eredità pesante - quella di papà Ivan tra i cantautori di «culto» della scena ’70 e ’80, che gestisce con leggerezza. Filippo Graziani alle ballate rock paterne preferisce il pop d’autore, come testimoniano le undici canzoni che compongono Sala giochi (Universal)  il suo secondo album da solista - a tre anni di distanza dall’esordio Le cose belle, premiato come miglior opera prima al Tenco. Voce garbata - un timbro che tanto ricorda quello di Ivan - e una buona capacità compositiva, mescolate questa volta a un attitudine pop che si rifà agli ’80 e che ha fatto la fortuna del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.