closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Attacco talebano a Kabul: ucciso contractor inglese

Kabul

Kabul

I soldati stranieri fanno le valigie, il governo è debole, i Talebani sono forti. È il messaggio ribadito ieri, qui a Kabul, dai «turbanti neri», con due attacchi distinti su obiettivi stranieri. Il primo alle 10.30 del mattino, quando un’autobomba si è scagliata contro un mezzo blindato dell’ambasciata inglese, nella parte est della città, quella dei compound internazionali. Almeno 32 i feriti, 6 le vittime. Tra queste, due lavoravano per l’ambasciata: un contractor inglese che operava nella sicurezza e un afghano. In serata è stato colpito il quartiere diplomatico di Wazir Akbar Khan. Ci sono state 4 esplosioni e uno scambio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.