closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Attacco antisemita ad Halle, preso un neonazista

Germania. Armato fino ai denti uccide due persone, ma fallisce l’obiettivo di irrompere nella sinagoga gremita per lo Yom Kippur. Nel folle piano dell’attentatore, un 27enne tedesco, anche un negozio di kebab

Il luogo dell’attentato davanti alla sinagoga di Halle; in basso il neonazista mentre spara

Il luogo dell’attentato davanti alla sinagoga di Halle; in basso il neonazista mentre spara

Ha assaltato a colpi di mitra la sinagoga piena zeppa di fedeli al grido di «la radice di tutti i problemi è l’ebreo», dopo aver lanciato bombe a mano contro il vicino cimitero ebraico. Prima di uccidere due persone - un uomo e una donna - e ferire gravemente almeno altri due passanti. Il terrorismo ad Halle (la più grande città della Sassonia) piomba a mezzogiorno nel giorno dello Yom Kippur, nascosto sotto la mimetica delle forze speciali indossate da Stephan Baillet, 27 anni, neonazista armato fino ai denti che ieri pomeriggio è sceso dall’auto e ha cominciato a sparare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.