closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Per Merkel la matrice di Dortmund è «terroristica», ma la polizia frena. Due arresti

Germania. La Procura federale sull'ipotesi islamista. Ma il ministro dell’interno del Nordreno-Vestfalia avverte: «Tutte le ipotesi restano ancora sul tavolo». Arrestati un iracheno e un tedesco

Dortmund, le forze di sicurezza presidiano lo stadio

Dortmund, le forze di sicurezza presidiano lo stadio

Il giorno dopo l’attentato al bus del Borussia-Dortmund la procura federale accende ufficialmente la pista del terrorismo islamista. Ieri a Wuppertal la polizia ha arrestato un iracheno di 25 anni e fermato un secondo sospetto di 28 anni, tedesco, residente a Fröndenberg (circondario di Unna) cui è stato perquisito l’alloggio. Entrambi sarebbero ritenuti vicini agli ambienti filo-Isis. Tuttavia, la «dinamica resta strana» avverte la polizia «e potrebbe trattarsi di una falsa-pista creata ad hoc» mettono in guardia gli investigatori. Di sicuro si tratta di «un atto spregevole» ricorda la cancelliera Angela Merkel e dalla certa «matrice terroristica» come scandisce Frauke...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi