closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Internazionale

Attacchi informatici prolungati. Ma Trump non ne parla

A compiere l'attacco informatico il 13 dicembre scorso, sarebbe stato il gruppo APT29, conosciuto come «Cosy Bear», che farebbe parte dei servizi segreti russi e che già nel 2014 violò i server email della Casa Bianca durante la presidenza di Barack Obama. La porta di accesso alle infrastrutture statunitensi, e non solo, è stata una falla di sicurezza nella piattaforma Orion di SolarWinds, utilizzata da più di 300.000 clienti (tra cui Telecom Italia) per la gestione e il monitoraggio delle reti. Tra le varie organizzazioni esposte all'attacco risulta esserci anche una delle principali aziende di cybersicurezza, FireEye, che custodiva programmi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi