closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

«Attaccati dai libici, hanno sparato contro la nostra nave»

Riccardo gatti, capomissione della proactiva open arms. Per una Ong lavorare oggi nel Mediterraneo è particolarmente difficile. Si percepisce il rifiuto verso quello che facciamo insieme ai tentativi di fermarci con accuse infondate

La motovedetta libica che ha aperto il fuoco contro la nave della Ong spagnola

La motovedetta libica che ha aperto il fuoco contro la nave della Ong spagnola

«Siamo stati aggrediti senza motivo dalla Guardia costiera libica che ci ha prima sparato contro e poi ha minacciato di ucciderci se ci rivedranno. Militari che si trovavano a bordo delle motovedette fornite alla Libia dall'Italia». Riccardo Gatti è uno dei capi missione della Proactiva open arms, Ong spagnola impegnata da mesi nei salvataggi dei migranti in acque internazionali al largo delle coste libiche. Per tre giorni, fino a ieri, Gatti è stato alla Valletta in attesa di potersi imbarcare sulla «Golfo azzurro», un'altra nave dell'organizzazione a cui Malta ha proibito l'attracco. Ieri l’equipaggio ha deciso di partire e di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.