closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

AstraZeneca ai ragazzi, caos tra regioni e governo

Vaccini. Le autorità sanitarie non fanno chiarezza alimentando timori che non hanno ancora basi scientifiche

Rieti, primo Junior Open day del Lazio

Rieti, primo Junior Open day del Lazio

L’appello degli scienziati a non usare i vaccini anti-Covid adenovirali nei giovani, visto che dal Covid-19 hanno meno da temere che dalle rare trombosi associate al vaccino, non basta a spingere le autorità sanitarie a fare chiarezza. Anzi, il caos regna sovrano. Da un lato ci sono regioni, come il Lazio, che continuano a vaccinare anche uomini e donne sotto i trent’anni con i vaccini AstraZeneca e Johnson & Johnson. A Roma è partito ieri l’Open Week Astrazeneca, in cui fino al 13 giugno basterà avere 18 anni per ricevere la propria dose e ottenere il “green pass” della durata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.