closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Assegno per i figli in ritardo: ora scatta a marzo, ma con incognite

Welfare arlecchino all'italiana. Doveva partire a luglio 2021, è arrivato un altro rinvio a marzo 2022. Ultime indiscrezioni su un provvedimento il cui decreto attuativo arriverà in consiglio dei ministri la prossima settimana. L'assegno "universale" sarà di 20 miliardi all'anno. Le differenze di impostazione, per motivi politici, con il "reddito di cittadinanza" (24 in tre anni)

Il decreto attuativo dell’assegno unico arriverà in consiglio dei ministri la prossima settimana ma il beneficio scatterà da marzo 2022, e non da gennaio come annunciato dal governo Draghi. La misura sarebbe dovuta a partire a luglio 2021. Il nuovo rinvio è stato giustificato per dare tempo di presentare l’Isee dell’anno precedente sul quale calcolare un importo variabile a seconda del reddito tra i 40-50 euro e circa 180 euro mensili a figlio che saliranno a 240-250 euro dal terzo figlio in poi. Gennaio e febbraio saranno coperti dalla norma «ponte», già approvata dal governo, che interessa in particolare i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.