closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Assedio turco al Kurdistan siriano

Dopo Tel Abyad. Ankara sigilla la frontiera sud ed espelle i giornalisti (anche il nostro)

La conquista di Tel Abyad da parte dei combattenti kurdi Ypg e Ypj nel Kurdistan siriano ha effetti devastanti sulla politica interna turca. I politici del partito ultra nazionalista Mhp hanno paragonato l’unificazione tra i cantoni di Kobane e Jezira ad «armi chimiche» puntate sulla Turchia. Il progetto di autonomia democratica del leader del partito dei lavoratori kurdi (Pkk), applicato alla Rojava, fa davvero paura. A margine del consiglio dei ministri di giovedì a cui hanno partecipato alcuni alti funzionari dell’esercito la questione della chiusura della frontiera Sud è al primo posto dell’agenda politica. Erdogan continua ad accusare i kurdi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.