closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Assalto a Capitol Hill, una telefonata da Mar-a-Lago e la commissione d’inchiesta salta

Stati uniti. Approvata alla camera con dieci voti repubblicani, ma l’accordo politico che angoscia Trump è pronto per essere silurato al senato. Le commissioni d'inchiesta sono parte del costume politico Usa. La prima venne creata da George Washington nel 1797 per indagare sulla «Ribellione del whiskey»

La protesta del 6 gennaio a Washington

La protesta del 6 gennaio a Washington

Tre giorni ci hanno messo, solo tre giorni. E un accordo politico stipulato tra negoziatori autorizzati e discusso in settimane o mesi, è saltato in aria all'improvviso. La «Commissione d'inchiesta sull'assalto al Campidoglio» è partita, ed è un fatto storico: la camera l'ha approvata con un rotondo 252-175, significa che un pugno di deputati repubblicani ha infranto la disciplina di partito. Ma la «Commissione 6 gennaio», come viene anche chiamata, è pronta per essere silurata al senato: servirebbero almeno 10 franchi tiratori repubblicani ma, che sorpresa, l'accordo che pareva fatto si è sciolto. Qualche telefonata da Mar-a-Lago, la supervilla in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.