closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
DOSSIER Senza fine

Diffondi il giornale, è facile e divertente

Come sapete, il fondo editoria, benché concesso giovedì da Monti, è decurtato e risolve solo in parte i problemi del manifesto. E’ un rimborso per le spese del 2011 e dunque è di poco aiuto per andare avanti in pareggio come richiesto dai commissari di governo.

L’obiettivo da raggiungere è 25mila copie diffuse in edicola. Siamo vicini ma ancora non ci siamo. Per questo molti di voi (scuole, circoli, sezioni, associazioni) si sono già organizzati per diffondere il giornale per qualche giorno nei propri luoghi di lavoro e di residenza. E’ un’iniziativa che nelle prossime settimane proveremo ad allargare al massimo, e che si affianca alla campagna abbonamenti a scuole, carceri, biblioteche, etc. che stiamo già facendo nelle decine di incontri di questi giorni in tutta Italia.

Diffondere il manifesto è facile e potenzialmente molto divertente. Per farlo, dovete mandare una email a diffusione@redscoop.it spiegando chi siete, per quanti giorni volete diffondere il giornale, quante copie vi servirebbero e, soprattutto, l’indirizzo dell’edicola più comoda per voi per ritirare le copie. Dopo aver ricevuto la nostra risposta, basta recarsi il giorno concordato presso l’edicola e ritirare le copie ordinate. Al giornalaio non dovete pagare nulla in anticipo e potete iniziare subito a diffonderle dove volete. Al termine della vostra diffusione, rimandate una email dichiarando il numero delle copie effettivamente vendute e il ricavato.