closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Arrivano gli zapatisti: ad accoglierli a Parigi gilet gialli e sans papiers

Francia/Messico. Al «Parole Errante», uno squat di Montreuil, uno dei quartieri più poveri della città

Gli zapatisti a Parigi

Gli zapatisti a Parigi

Dopo una lunga e faticosa organizzazione Parigi ha ricevuto lo squadrone 421. I collettivi in lotta parigini e francesi in generale sono tanti e ognuno investe tutte le proprie forze, mai sufficienti, nelle numerose battaglie locali, per questo l'organizzazione è stata lunga e faticosa. È stata la CNT (Confédération nationale du travail), un sindacato del nord est della città, ad occuparsi di mettere in comunicazione le diverse realtà e dare gli spazi per le assemblee. Per la prima volta hanno interagito in una stessa stanza gilet gialli, associazioni di quartiere, vérité et justice, Sans Papiers, media liberi, associazioni ambientaliste, collettivi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.