closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Arriva un treno carico di privatizzazioni

È stato approvato pochi giorni fa il nuovo piano industriale di Cassa Depositi e Prestiti, che prevede nel triennio 2013-2015 investimenti per 95 miliardi di euro. Accolto con le fanfare dai mass media, si pone obiettivi altisonanti : una crescita del Pil del 2% all’anno, il focus sui “motori sani” dello sviluppo, investimenti per gli enti locali, le imprese e il Mezzogiorno. «Siamo il nuovo capitalismo di Stato” ha dichiarato l’ad Giovanni Gorno Tampini, evitando di precisare il contesto in cui si colloca questo piano triennale. Vuoto subito colmato dal premier Letta, che ha dichiarato : “Il Governo sta lavorando...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi