closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Arriva la TrumpCare, sanità americana sempre più privata

Stati uniti. «Sarà splendida» dice il presidente. Ma sono già tutti scontenti, compresi i falchi liberisti

Donald Trump spiega la sua riforma sanitaria

Donald Trump spiega la sua riforma sanitaria

L’immagine della giornata è stata quella del portavoce Sean Spicer che illustrava le virtù del piano repubblicano sulla salute. Una accanto all’altra in sala stampa erano state disposte copie dei due decreti: l’Obamacare, la riforma della sanità destinata a rimanere la legacy sociale di Barack Obama, una pila di fogli alta 40 cm. Accanto la legge «sostitutiva» dei repubblicani, alta nemmeno un quarto. «Vedete - ha spiegato Spicer ai giornalisti indicando i fogli con sussiego da maestro - «governo» (la legge Obama); «non governo» (il progetto repubblicano). NELL’OTTICA degli integralistidel governo minimo che ora occupano la Casa bianca l’economia del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.