closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Arrestato Mohamadein, l’avvocato degli operai egiziani

Egitto. Detenuto la scorsa settimana per le proteste contro i folli rincari dei biglietti della metro. Tra i leader di Piazza Tahrir e dei Socialisti Rivoluzionari, è da anni in prima linea al fianco delle vertenze operaie

L'avvocato e attivista egiziano Haitham Mohamadein

L'avvocato e attivista egiziano Haitham Mohamadein

Non si ferma lo stillicidio di arresti e persecuzioni di attivisti e difensori dei diritti umani in Egitto. Prelevato in casa dalla polizia nella notte tra giovedì e venerdì e detenuto in un luogo sconosciuto per più di 24 ore, Haitham Mohamadein è «riapparso» sabato scorso presso la procura della National Security che ha convalidato la custodia cautelare per altri quindici giorni. Le accuse sono «appartenenza a un gruppo terroristico» e «istigazione alla protesta». Il suo arresto è legato alle proteste scoppiate la settimana scorsa nella capitale egiziana a seguito degli aumenti improvvisi dei prezzi dei biglietti della metro, che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi