closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Armi italiane in Myanmar, caccia alle triangolazioni

Il governo italiano conferma gli esiti dell’inchiesta del "manifesto" sulla Cheddite di Livorno, dalla pista turca al milione e mezzo di cartucce per uso venatorio dirottate dalla Birmania alla Thailandia. Golpe e repressione, il 17 luglio manifestazione della Comunità birmana a Venezia. E il governo ombra di Aung San Suu Kyi chiede alle nazioni di tutto il mondo di riconoscere l’esecutivo di unità nazionale che si oppone alla giunta

La polizia birmana nelle strade di Yangon al termine di una manifestazione di protesta contro il golpe

La polizia birmana nelle strade di Yangon al termine di una manifestazione di protesta contro il golpe

Il governo italiano è entrato nel merito dell’inchiesta (ndr in fondo all'articolo i link ai quattro capitoli dell'inchiesta*) de il manifesto sulle pallottole a marchio Cheddite fotografate dai media locali nel marzo scorso nei diversi luoghi del Myanmar teatri di scontro tra la popolazione civile e i militari golpisti birmani. Lo ha fatto confermandone gli esiti e rispondendo alle interrogazioni parlamentari che ne erano scaturite cui si erano aggiunti i quesiti posti all’esecutivo dalla società civile (Rete pace e disarmo, Opal, Amnesty International-talia, Italia-Birmania Insieme e Atlante delle guerre e dei conflitti del mondo). LA PRIMA CONFERMA riguarda la pista...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.