closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Armi atomiche, attualità dell’Apocalisse

6-8 agosto 1945. Settant'anni dopo Hiroshima e Nagasaki, quel fungo è ancora sopra di noi

«È una bomba atomica, la forza da cui il Sole trae la sua energia»: così il presidente Harry Truman descrive la terrificante arma che, il 6 agosto 1945, gli Usa sganciano su Hiroshima, seguita due giorni dopo da una bomba al plutonio su Nagasaki. La principale ragione dell’impiego dell’arma nucleare non è costringere alla resa il Giappone, ormai allo stremo, «senza perdita di vite americane», ma impedire che l’Urss partecipi all’invasione del Giappone ed estenda la sua influenza alla regione del Pacifico. Gli Stati uniti cercano di trarre il massimo vantaggio dal fatto che, in quel momento, sono gli unici...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.