closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Desiderio d’infanzia perpetua, libera e amorosa: «Vathek»!

«Il sonno della ragione genera mostri» scrisse Goya alla fine del Settecento, ma alcuni furono…

Oscar Wilde, eccolo sfilare nei fatti della propria vita come un io postumo

Il genere biografia ormai gareggia con il romanzo, il biografo con il biografato, i fatti…

Il Settecento si fa periodico

«Il recensore è un’altra cosa dal critico, e la sua effimera presenza è legata all’aquilone…

Greene, maquillage modernista sui vetri appannati

E’ stato il più fertile scrittore del Novecento inglese, Graham Greene, ricco di passioni politiche…

Poe, una forma sallustiana per idee còlte al volo

«Poe è individuo sganciato dalla storia e dalla successione delle relazione umane», – così scriveva…

L’ovattata violenza degli anatemi critici di Harold Bloom

Sapevamo che Harold Bloom era molto malato da tempo, ma non che facesse ancora lezione…

Fast food o caviale? Pullman, un caustico artigiano alle prese con lo story-telling

Chi abbia avuto l’infanzia funestata da una guerra, non sogna ad occhi aperti. Pesantemente gravato…