closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

L’estetica dell’“inorganico” e il senso di mancanza

Sarantis Thanopulos, «Silvia, nel tuo libro scritto con Valentina De Filippis, La tentazione dello spazio…

L’arte come inoperosità dell’azione

Silvia Vizzardelli: «Nell’estetica contemporanea si registra una tendenza a considerare il gesto artistico come emblema…

L’incontro con l’alterità è una esclusiva dello sguardo interno all’esperienza

Il metodo fenomenologico e il suo ideatore, Husserl, sono spettri del dibattito filosofico contemporaneo, persino…

L’esitazione non è un peccato

Silvia Vizzardelli: «C’è una cecità del fatto, una cecità dell’accadimento di cronaca che occorre preservare,…

Terremoti nel linguaggio dopo l’irruzione della psicosi

«L’orrida convulsione di una rana decapitata»: così Aby Warburg sintetizzava, con evidente ferocia, l’effetto che…

Nostalgie pregresse nell’incontro con l’altro

La nostalgia, dolore della lontananza e del ritorno, non confonde e sfuma i contorni dell’oggetto…