closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Addio Stanley Donen, il regista che cambiò faccia al musical

Uno degli ultimi artefici della grande storia hollywoodiana se n’è andato: Stanley Donen, l’uomo che…

Schwob, il doppio fra terrore e pietà

In quel delizioso ricettacolo di malignità che è il Journal di Léautaud, dove si esibisce…

Florenskij e l’eremita estetico di Flaubert

«Tutta la vita di Florenskij è un’appassionata ricerca della verità e una totale dedizione ad…

Maupassant, l’ascendente gotico di un patito del racconto

In quella sorta di divertissement rappresentato da Maupassant e «l’altro», Alberto Savinio scrisse: «La fotografia…

Esilio, totalitarismi, apartheid: scrittori e poeti a Stoccolma

«Il ruolo dello scrittore non può separarsi da difficili doveri. Per definizione, non può mettersi…

Il bretone anarchico che si annullava nella parola altrui

«Poeta senz’opera, eliminato dalla sua stessa poesia, suicida canto per canto, una gola strozzata da…

Camus il solitario ma il solidale

«Vede, Jean, ho avuto delle critiche sui giornali; non mi posso lamentare; l’accoglienza che hanno…

La pantomima del cacciatore finito sacrificato

«Diana avrebbe potuto scegliere un’altra forma visibile: cerva, orsa; oppure, se davvero intendeva mostrare la…