closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Fra Sereni e Betocchi risalta l’aggettivo umano

A volte le lettere trasmettono la ‘voce’ mentale di un poeta più chiaramente delle sue…

Di cielo in terra, ognuno contempla le proprie rovine

«Volando nella notte quegli uomini hanno pensieri, di cose lontane. Paesi che sono in un’altra…

Andrea Pomella nel romanzo del suo male oscuro

«Non c’è al mondo, credo, un mestiere più legato alla depressione di quello dello scrittore.…

Pasolini, trovare il sacro col “ralenti” metastorico

«Il sacro è il reale per eccellenza». L’autore di questa celebre e paradossale affermazione è…

Leggere la voce ragionante del centauro

«A me non va di scrivere in codice. Fin da La tregua mi sono proposto…

Non trasformiamo una idiosincrasia in teoria

«Crisi della critica» è una delle formule più fortunate mai prodotte dalla critica letteraria. Basta…

Casadei, quel che batte al cuore di un classico

Che cos’è un classico? Perché certe opere meritano questo titolo? La maggior parte delle risposte…