closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

La «possibile resistenza» di Roberto Roversi nella veglia dei ricordi

La raccolta di versi Epifonemi dell’agosto 1983 a Giulianova (pp. 36, euro 10), di Roberto…

Raboni, critica come emancipazione

Uno dei torti che potremmo fare alla raccolta d’interventi di Giovanni Raboni, Meglio star zitti?…

Essere un colloquio desiderante dentro la ferita del mondo

Se un poeta si può riconoscere innanzitutto dall’urgenza di dire qualcosa, di far sentire la…

Saskia Sassen, guardare in faccia il «mostro» del potere

Espone il suo punto di vista meticolosamente, perché riguarda un mondo in profonda e spesso…

Lettere e fratture tra un maestro e l’allievo volontario

Il dialogo è un dispositivo retorico tra i più caratteristici nella poesia italiana del secondo…

Dalla guerra futurista a Levi e a Sciascia, all’insegna del dubbio

«La tradizione non è un patrimonio che si possa tranquillamente ereditare», ha scritto T. S.…

Fra Sereni e Betocchi risalta l’aggettivo umano

A volte le lettere trasmettono la ‘voce’ mentale di un poeta più chiaramente delle sue…