closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Ellen Melloy, dal deserto dello Utah alle piscine della California, apologia di un colore

Pare che fra tutte le opere prodotte dal suo genio eclettico, Goethe fosse particolarmente orgoglioso…

Flannery O’Connor, troppo crudele il prezzo della redenzione

H.L. Mencken, saggista statunitense la cui vanità è probabilmente più nota della sua arguzia, si…

Eudora Welty, metonimia geografica di una terra di schiavi, cotone e belle canzoni

Alludendo all’importanza cruciale di quest’area nella cultura del sud americano, James C. Cobb, emerito storico…

Sanguigno e simbolico, James Purdy si esercita su un reduce dal Vietnam

«La letteratura «gay», e in particolare quella degli autori ancora vivi, è un grande cimitero…

Liz Moore sceglie il genere poliziesco per traversare la cornice dell’eroina

«Ho visto il mio riflesso in una vetrina e non ho riconosciuto la mia faccia.…

Kent Haruf, canzone semplice con approdo brutale

La letteratura statunitense, almeno quella contemporanea, ha maturato rapporti a volte tormentati con la propria…

Nick Cave, pastiche stilistici di un profeta crudele

Nel 1985 Nick Cave, cantautore gotico in equilibrio tra la ferocia disarticolata del post-punk e…