closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp

Richard Powers iscrive il mondo vegetale al registro dei senzienti

Come dimostra Leo Marx nel suo saggio La macchina nel giardino: tecnologia e ideale pastorale…

La lingua geopoetica di Annalena McAfee

Gli spazi letterari non sono mai semplici palcoscenici per le azioni dei protagonisti. In Universe…

Martin Amis, irriverente e idiosincratico

Quando si tratta di scrittori, individui spesso scarsamente modesti e notoriamente inclini a sviluppare un…

Il culto di Slawenski per J. D. Salinger, asceta del mondo effimero

Un dettaglio bizzarro lega Mark Chapman, l’uomo che l’8 dicembre 1980 uccise John Lennon davanti…

Non c’è Eden senza serpente

Un classico tema del romanzo statunitense moderno, e soprattutto di quanto a vario titolo rientra…

Un campionario di amabili disadattati

In Cattive Ragazze, libro di culto per i movimenti femministi degli anni Novanta, Karen Finley,…

Il detective violento, sineddoche del potere americano

Il poliziesco contemporaneo tradisce spesso l’influenza che subì dalla letteratura del mistero e da quella…