closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Arcade Fire rock in odore di «santità»

Live. All'Ippodromo di Capannelle per Poste Pay Rock in Roma arriva la formazione canadese. Grande presenza scenica ma troppa carne al fuoco e qualche deriva dance non convince del tutto

Arcade Fire

Arcade Fire

Il festival Poste Pay Rock in Roma entra sempre più nel vivo della sua programmazione, e dopo i concerti di Queens of the Sotn Age, Billy Idol, Avenged Sevenfold, Thirty Seconds to Mars e la doppietta Prodigy-Die Antwoord, ha ospitato lunedì quello, attesissimo, di una delle band del momento, i canadesi Arcade Fire. Il gruppo è reduce dal successo di un album, The Suburbs, che lo ha lanciatio definitivamente dal mondo «indie», a cui hanno fatto seguire il nuovo lavoro, uscito da pochi mesi e che vede la presenza di grandi nomi del firmamento pop e rock internazionale, a cominciare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.