closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

«Aquarela», la narrazione del mondo nella forma dell’acqua

Venezia 75. Il documentario di Victor Kossakovsky fuori concorso

Un'immagine di Aquarela di Victor Kossakovsky

Un'immagine di Aquarela di Victor Kossakovsky

Una superficie monocromatica e frastagliata riempie lo schermo. Una lenta carrellata a destra non mostra altro che identiche corrugazioni. E quando la musica esplode nella colonna sonora viene il sospetto che il regista stia giocando con lo spettatore. Nascondere qualcosa di evidente è da sempre il divertimento preferito di Victor Kossakovsky: in Aquarela, presentato ieri Fuori concorso, il regista di Pietroburgo non fa che filmare un elemento comune come l’acqua, ma quelle che passano sullo schermo sono visioni straordinarie che colpiscono, affascinano e interrogano. SI COMINCIA dal lago Baikal, ghiacciato per molti mesi dell’anno e usato dai locali come una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.