closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Approvò l’omicidio di Khashoggi». Biden scarica bin Salman

Stati Uniti. Tutto è pronto per la pubblicazione del materiale «esplosivo» della Cia sull’omicidio del giornalista avvenuto a Istanbul

Una delle commemorazioni di Khashoggi a Istanbul

Una delle commemorazioni di Khashoggi a Istanbul

L'amministrazione Biden rilascerà un rapporto dell'intelligence in cui si conclude che il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman nel 2018 ha approvato l'omicidio del giornalista Jamal Khashoggi. LA VALUTAZIONE dell'intelligence, basata in gran parte sul lavoro della Cia, non è nuova: già nel 2018 era stata confermata da diverse organizzazioni e testate giornalistiche, ma questo rilascio pubblico segna l'inizio di un nuovo capitolo significativo nelle relazioni Usa-Arabia Saudita e una chiara rottura del presidente Joe Biden con la politica dell'ex presidente Donald Trump, come dimostra la telefonata di Biden a Riad, non a Mbs ma al padre, il re Salman....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.