closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Apple «tiene» ma l’innovazione non c’è

Rete e mercati. L’affanno del capitalismo delle piattaforme

La bolla tecnologica non è scoppiata come Wall Street temeva, alla luce dei risultati disastrosi di Facebook e Twitter, e anzi, Apple è vicino al traguardo storico dei 1.000 miliardi di dollari di valore in Borsa.E questa notizia rende più sereni gli Usa, e Trump, facendo diventare Apple la società più quotata tra le imprese tecnologiche del mondo. I dati sul secondo trimestre dell’azienda vedono un aumento dei profitti del 32 per cento rispetto al secondo trimestre del 2017, passando così dagli 8,5 miliardi agli oltre 11 miliardi. Sale anche il valore delle azioni, che hanno un prezzo aumentato del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.