closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Appalti, Draghi cede un po’. Stralciato il massimo ribasso

Decreto Semplificazioni. Il pressing di Pd e Cgil convince il premier a modificare il decreto. Oggi il cdm vara anche la cabina di regia del Pnrr. Al premier il controllo totale

Draghi vuole stringere, rispettare gli impegni assunti con Bruxelles, varare oggi un decreto che tenga insieme la governance, le semplificazioni e le assunzioni del personale per il Pnrr. La vigilia è dunque frenetica, perché a 24 ore dal consiglio dei ministri i nodi non sono affatto sciolti, i toni del leader della Cgil Maurizio Landini sono anzi esasperati e il Pd non reggerebbe uno sciopero generale contro il governo, per non parlare di LeU. A PALAZZO CHIGI il premier riceve Enrico Letta. È il primo incontro con il segretario del Pd dopo l’incidente del week-end scorso, con quella proposta di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi