closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Apertura a singhiozzo per il valico di Rafah

Egitto. Sisi come Mubarak, non commenta i raid

Palestinesi in fuga verso l'Egitto

Palestinesi in fuga verso l'Egitto

Partiti e movimenti di sinistra, dai socialisti rivoluzionari a Egitto Forte, hanno manifestato domenica al Cairo, alle porte del sindacato dei giornalisti, affinché l’esercito egiziano disponga l’apertura permanente del valico di Rafah. L’intelligence militare ha permesso negli ultimi giorni solo un’apertura a singhiozzo del confine egiziano. Sebbene solo undici feriti palestinesi, in gravi condizioni, siano giunti all’ospedale di al-Arish, per calmare le polemiche al Cairo, 500 tonnellate in aiuti sono stati inviati ieri verso Gaza. Eppure i militari continuano a giustificare la loro freddezza verso il conflitto con le misure anti-terrorismo. Otto persone sono morte e 25 sono rimaste ferite...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.