closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Antonio Ferrara, Lidia Ravera, diversi desideri di fuga

Libri. «Volovia» e «La bambina che non dormiva mai», due titoli per i più giovani tra linguaggio dei sentimenti e silenzi equivocati

Saverio che non sa andarsene Un libro che è amore per una città, i suoi rumori e i suoi - violenti – silenzi. E poi è il racconto di un ragazzo che, a Napoli, vive e lavora. Saverio parla poco e i compagni pensano che sia scemo, lascia la scuola 16 anni: fa il becchino, prima apprendista e poi titolare. Prende le misure ai morti perché le casse calzino a misura, né troppo strette né troppo grandi. E insieme ai morti, raccoglie storie, dolori, profumi e puzze di una città narrata vicolo per vicolo. E poi le piazze e poi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi